Ruba l’auto della famiglia che lo ospita, la distrugge e scappa-Tinydeal

27 Jan 2014 06:58
Tags

Back to list of posts

Ruba l’auto della famiglia che lo ospita, perde il controllo e finisce fuori strada, contro una recinzione. Fuga rocambolesca per D.C., 42 anni di Este, pregiudicato e con problemi di dipendenze, ospite nella famiglia di una sessantunenne di Baone che da qualche giorno l’aveva accolto in casa, dopo che l’uomo aveva trascorso un periodo anche in una comunità, per offrirgli un tetto e un supporto. Una generosità che l’uomo ha ripagato rubando la macchina, una Fiat Panda, ieri poco dopo le 14.
La sua fuga, però, è durata poco: dopo circa un chilometro, ha perso il controllo del mezzo in via Casette, all’altezza del civico 10, poco prima di una curva della strada provinciale, forse a causa dell'eccessiva velocità. L’auto elettronica shop è volata giù per una piccola scarpata ed è andata a schiantarsi contro la recinzione di un giardino privato. Per fortuna una semplice rete metallica. Il mezzo deve avere compiuto più carambole, il parabrezza si è infranto e l’auto ha riportato pesanti danni alla carrozzeria. In più, ha rotto in vari punti la recinzione e sradicato persino un albero. Un botto pauroso, che ha fatto accorrere in strada i residenti.
Quando sono usciti, però, hanno trovato la macchina vuota. Del quarantaduenne nessuna traccia: dopo l’incidente ha abbandonato l’ elettronica auto online ed è fuggito a piedi, dileguandosi nella campagna. Pochi minuti più tardi è giunta sul posto anche la sessantunenne proprietaria della vettura: affacciandosi alla finestra aveva visto che la macchina era sparita. Quindi era salita sul motorino insieme al figlio, per cercare di rintracciare la sua Panda. Che ha trovato in effetti poco distante, ma purtroppo in pessimo stato. Poco più tardi sono sopraggiunti i carabinieri del nucleo radiomobile di Este, chiamati dalla stessa donna. Ma ormai D.C. era sparito: non risulta che si sia rivolto al pronto soccorso. La sua impresa gli ha procurato una denuncia a piede libero per furto aggravato.

Comments: 0


Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License